Yoga per ciclisti

Oggigiorno è comune trovare vari atleti e atleti di alto livello che praticano yoga, perché questa disciplina che coinvolge la forza con esercizi di rilassamento ha la capacità di aumentare le tue prestazioni fisiche, che è fondamentale per essere ottimi atleti. Uno dei più importanti che usano lo yoga come disciplina quotidiana sono i ciclisti, quando si pedala la quantità di muscoli che vengono messi al lavoro è impressionante, soprattutto dal bacino alla parte inferiore del corpo, Pertanto, quando sei un professionista del settore, è meglio integrare questo sport con lo yoga..

Secondo questo, molte aziende che promuovono la bicicletta attraverso importanti aree naturali in ogni città, Includono nel loro pacchetto una sessione di yoga per i principianti giorni prima di iniziare il percorso da percorrere, sono consapevoli che le prestazioni dei partecipanti migliorano notevolmente dopo che hanno ricevuto una piccola lezione di yoga incentrata su esercizi di rilassamento e flessibilità. "I benefici dello yoga sono infiniti, Per questo motivo, è ideale che sia un complemento al nostro programma di cicloturismo per principianti, i partecipanti sostengono che si tratta di un'esperienza unica che non esiterebbero a ripetere "- commenta Julia Monagas che è una guida di percorso per il programma di cicloturismo che viene implementato nella nazione italiana.

Se sei un praticante di qualsiasi tipo di sport, Queste sono le 10 benefici più importanti o rilevanti che troverai attraverso lo Yoga:

  1. Elimina le tensioni, contrazioni muscolari e rigidità dovute a un intenso esercizio fisico.
  2. Previene la produzione di varie lesioni, perché agisce su tutta la zona del corpo e aumenta la flessibilità della persona, pertanto si evitano dislocazioni, lacrime, fragilità articolare e infiammazione dei nervi.
  3. Migliora la coordinazione e aumenta la gamma di movimento così come la propriocezione dell'individuo.
  4. Ha la capacità di correggere gli squilibri nel corpo causati da un allenamento sistematico e ripetitivo, all'interno del quale alcuni muscoli lavorano eccessivamente per essere rafforzati, mentre altri muscoli vengono ignorati e quindi indeboliti o accorciati.
  5. Promuove la conoscenza di sé e l'accettazione dei propri limiti, che è di vitale importanza per la prevenzione degli infortuni.
  6. Ha la capacità di ridurre lo stress causato dalla pressione e l'elevato livello di richiesta nei test, gare e campionati.
  7. In caso di lesioni dovute allo yoga, si ottiene un recupero più rapido grazie al fatto che i tessuti e le fibre sono più ossigenati, sano e flessibile.
  8. Aumenta la capacità respiratoria dell'individuo che è fondamentale per i ciclisti, oltre a migliorare l'ossigenazione del sangue; l'alto livello di ossigeno nel sangue migliorerà le prestazioni e la resistenza del corpo.
  9. Le sue posture sono focalizzate sulla parte inferiore del corpo, per cui rinforza i muscoli pelvici e dorsali, quali sono le più lavorate nel ciclismo.